+44 747 009 7826; WhatsApp +39 344 165 8774; info@global-propertiesandservices.com

LONDRA

_____________

 

 

PASSIONE PER LONDRA – PERCHE’ COMPRARE A LONDRA?

“Non troverai nessuno, soprattutto un intellettuale, che voglia lasciare Londra. No, Sir, quando un uomo è stanco di Londra, è stanco della vita; a Londra c’è tutto ciò che questa vita possa offrire. “

― Samuel Johnson

E’ sicuramente un dibattito senza fine ed un motivo di grande orgoglio per entrambe le città. Quale è la capitale finanziaria ed economica del mondo? Centocinquant’anni fa, la risposta era indiscutibilmente LONDRA. Cinquant’anni fa, la risposta era indiscutibilmente New York.

Adesso? Sicuramente non è una lotta impari, ma per quanto New York sia una delle realtà con più appeal a livello mondiale, i dati che ti andremo a sottoporre, dimostrano senza dubbio alcuno che “oggi” lo scettro di capitale del mondo va a Londra! Ed anche per questo siamo sempre più innamorati di questa città.

 

 

E’ Una Delle Capitali Finanziarie

 

 

In termini di borsa, chiamare Londra capitale finanziaria può sembrare ridicolo. Infatti la Borsa di Londra non è nemmeno seconda dopo il New York Stock Exchange, ma addirittura la quarta dopo il NASDAQ e Tokyo.

Ma sarebbe ingiusto nei confronti di Londra ridurre tutto solo a quanto sopra. Naturalmente, la borsa di Londra è più piccola di quella di New York, ma bisogna considerare che l’economia del Regno Unito è molto più piccola di quella degli Stati Uniti. Però noi adesso stiamo mettendo a confronto le due città, non i due paesi.

Quindi è bene guardare a valori finanziari più internazionali: i mercati valutari. In termini di fatturato nel mercato dei cambi, il Regno Unito non soltanto è il solo leader, ma guadagna terreno di continuo. Secondo la Banca dei Regolamenti Internazionali, nel 1998, il 32,6% del forex trading al mondo è stato fatto nel Regno Unito (quasi tutto si svolge a Londra), contro il 18,3% degli Stati Uniti. Al 2013, il Regno Unito era cresciuto fino a costituire il 40,9% del mercato globale, con l’impressionante media giornaliera di $ 2.73 miliardi di dollari di fatturato. Ogni giorno!

Tutti Vogliono Lavorare a Londra

Quando il Boston Consulting Group ha intervistato più di 200.000 persone in 189 paesi diversi, Londra ha nettamente sconfitto il resto del mondo, quando la domanda era: “dove avrebbero voluto lavorare”. Il 16% degli intervistati ha detto desiderava trasferirsi nella “City”, contro il 12,2% che ha scelto New York.

Questo non è del tutto sorprendente se si guarda la composizione demografica di Londra. Tre milioni su 8 milioni di abitanti sono nati al di fuori del Regno Unito.

Infatti, la popolazione non nata nel Regno Unito costituisce il 105% della crescita della popolazione della città, tra il 2001 ed il 2011. Perché 105%? Perché molti Anglosassoni hanno lasciato Londra provocando una crescita negativa.

Cosa ancora più importante, le tristi prospettive di crescita e la sempre più dilagante disoccupazione giovanile nella Euro-zona, ci fa giungere alla conclusione che molto probabilmente questo trend non intende rallentare quantomeno nell’immediato futuro.

Il numero di persone che dal resto d’Europa si trasferiscono nel Regno Unito è aumentato in modo significativo. Nel 2007-2008, gli Italiani registrati erano 15.400, numero che è incredibilmente salito a 44.110 nel 2013. Ciò attesta inconfutabilmente che le giovani forze lavoro Europee stanno migrando sempre più verso il Regno Unito (dove per vivere e lavorare non c’è bisogno di alcun visto), quasi tutto con destinazione Londra. La realtà dice che una delle generazioni più istruite della storia ha Londra come proprio obiettivo per vivere e lavorare, va da se che questo rappresenta un enorme vantaggio per la città.

 

 

Tutti Vogliono Vivere Qui…

 

 

Secondo dati di Knight Frank del 2014, Londra è la regina in termini di ricchezza. Questo da una chiara indicazione su dove le persone più abbienti al mondo desiderano prendere casa, quindi Londra sconfigge New York.

Il costo di acquisto e di locazione a Londra può raggiungere costi esorbitanti, ma è un effetto collaterale dell’incredibile successo della City.

Nel 2012-2013, il 49% degli acquirenti immobiliari a Londra non erano Inglesi, questo dato, da un’idea chiara dell’enorme voglia che gli Europei hanno di Londra, e questo non è solo riferito ad investitori. Infatti, solo il 28% degli acquirenti vive fuori del Regno Unito, il che dimostra che un enorme numero di acquirenti internazionali vuole vivere e godersi città.

 

 

E’ La Capitale Dei Media Digitali

 

 

Secondo ComScore, le aziende di Media in lingua Inglese con sede a Londra, hanno ottenuto dei risultati ben al di sopra dell’eccellenza.

I due più grandi siti web di quotidiani in lingua inglese al mondo sono Britannici e con sede a Londra. Il The Daily Mail online ed il sito web del Guardian sono rispettivamente primo e secondo, stando i dati di ComScore. Questo è impressionante se si considera che i giornali con sede a New York possono contare su un bacino di utenza di gran lunga più grande di quanto non possano fare i giornali londinesi.

Secondo un sondaggio condotto da Deloitte, Londra non solo è leader mondiale in quanto a professionisti altamente qualificati nei settore dei media (in modo particolare nei media digitali), ma sta addirittura continuando a guadagnare terreno su qualunque altro competitor. Il rapporto suggerisce che, sebbene gli Stati Uniti siano sempre leader in termini di cinema e TV, Londra è di gran lunga la numero uno in termini di media digitali.

E anche La Capitale Della Cultura

Secondo l’Istituto Giapponese per le strategie urbane, Londra è superiore a New York (ed ogni altra grande città) per quanto a cultura, che si basa su un mix di risorse culturali, strutture per i turisti, e ad alla tendenza della città.

Parzialmente questo deriva da una storia che New York semplicemente non può avere: nel 19° secolo, Londra è divenuta la seconda città, dopo la caduta dell’Impero Romano, a raggiungere una popolazione di oltre un milione di abitanti. Attrazioni come la Westminster Hall (la grande sala del parlamento del Regno Unito) hanno quasi il doppio degli anni della colonizzazione delle Americhe, e sono quattro volte più vecchie degli Stati Uniti come Paese.

Londra ha quattro siti patrimonio mondiale dell’Unesco, contro soltanto uno di New York. Non è soltanto la cultura Britannica. Nel sondaggio di GfK, più di 5.000 persone che hanno visitato alcune delle più grandi città al mondo, hanno votato Londra quando gli è stato chiesto “dove pensano di trovare altra gente che apprezzi la loro cultura e con la quale possano socializzare facilmente”.

Quindi, mi spiace New York. Spiacenti Seoul. Peccato Parigi. Scusaci Shanghai. Peccato Singapore. Spiacenti Hong Kong. Al momento, LONDRA E’ LA CAPITALE GLOBALE DEL MONDO.

SCOPRI COSA GLOBAL PUO' FARE PER TE

Pin It on Pinterest

Shares
Verified by ExactMetrics